Questo sito rilascia cookies tecnici per consentirne il funzionamento, oltre a cookies, anche di terza parte, di 'analytics' per fare statistiche sul traffico ed attivare il miglioramento. Cliccando su "Conferma Scelte", acconsenti all’uso dei cookies qui sotto proposti o da te selezionati. Cliccando su "Accetta tutti i cookies" li abiliti tutti. Per saperne di più

Dirigenza

Il Dirigente Scolastico, Prof.ssa Anna Rita D'Auria, riceve per appuntamento contattando telefonicamente la segreteria (chiedere della sig.ra Giulia).

Riceve le famiglie il lunedì dalle 14:30 alle 18:30 ed il martedì dalle 7:30 alle 10:00 (in presenza); il venerdì dalle 15:00 alle 17:30 in modalità on line su piattaforma Zoom: è gradita un breve comunicazione circa l’argomento oggetto del colloquio da anticipare al momento della prenotazione.

Il Dirigente assicura la gestione unitaria dell'istituzione, ha la rappresentanza legale dell'istituto scolastico, è responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio. Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali scolastici ha poteri autonomi di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane. Organizza l'attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia formative ed è titolare delle relazioni sindacali, promuove gli interventi:

  • per assicurare la qualità dei processi formativi e la collaborazione delle risorse culturali, professionali, sociali ed economiche del territorio;
  • per l'esercizio della libertà di insegnamento, intesa anche come libertà di ricerca e innovazione metodologica e didattica;
  • per l'esercizio della libertà di scelta educativa delle famiglie;
  • per l'attuazione del diritto all'apprendimento da parte degli alunni.

Nell'ambito delle funzioni attribuite alle istituzioni scolastiche, spetta al dirigente l'adozione dei provvedimenti di gestione delle risorse e del personale. Presenta periodicamente al consiglio di circolo o al consiglio di istituto motivata relazione sulla direzione e il coordinamento dell'attività formativa, organizzativa e amministrativa al fine di garantire la più ampia informazione e un efficace raccordo per l'esercizio delle competenze degli organi della istituzione scolastica (art. 25, D.lgs. 165/2001).