Questo sito rilascia cookies tecnici per consentirne il funzionamento, oltre a cookies, anche di terza parte, di 'analytics' per fare statistiche sul traffico ed attivare il miglioramento. Cliccando su "Conferma Scelte", acconsenti all’uso dei cookies qui sotto proposti o da te selezionati. Cliccando su "Accetta tutti i cookies" li abiliti tutti. Per saperne di più

ICSF - ED. CIVICA E CITTADINANZA EUROPEA

Nel corso dell’anno scolastico 2023/2024 l’Istituto ha previsto, secondo le Linee guida L. 92/19 – Piano RIGenerazione Scuola – Piano Scuola 4.0 e con l’approvazione degli Organi Collegiali, la realizzazione di un percorso in continuità verticale a partire dalla Scuola dell’Infanzia fino alla Secondaria di 1° grado in collaborazione con istituti di Scuola Superiore e Università e con i Dipartimenti Saras (Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo) e Disp (Dipartimento di Scienze Politiche) della Sapienza Università di Roma.

Il Dirigente Scolastico ha ampiamente illustrato le attività affidate all’ideazione del team (Prof. Francesco Gui, Prof.ssa Giulietta Ottaviano, Prof. Giovanni Ruocco e Prof.ssa Paola Spinelli) e al  coordinamento della Prof.ssa Paola Spinelli. Sono stati programmati workshop in presenza, lezioni e dibattiti online con esperti italiani ed europei collocati nelle diverse sedi dell’Unione e visite presso le sedi dell’Unione in Italia. 

Il progetto uno sviluppo in continuità verticale a partire dall’ultima classe della Scuola dell’Infanzia fino al quinto anno della Sc. Secondaria di 2° grado in collaborazione con istituti di Scuola Superiore e l’Università.

Sono state programmate lezioni laboratoriali in presenza, lezioni e dibattiti online con esperti italiani ed europei collocati nelle diverse sedi dell’Unione, visite presso le sedi dell’Unione in Italia e in Europa; la seconda parte del progetto ha previsto realizzazioni di elaborati da parte degli studenti, anche a carattere grafico e multimediale, in italiano, in inglese e in francese.

Il percorso ha consentito inizialmente una fase di approfondimento in merito agli aspetti istituzionali nazionali e dell’Unione in modo da poter meglio interiorizzare i temi relativi all’esercizio della cittadinanza nei suoi diversi aspetti, e al governo delle istituzioni democratiche nel contesto dei valori e delle finalità costituzionali.

In itinere si è previsto di affrontare le problematiche legate alla transizione ecologica e culturale come indicato nel Piano ministeriale RiGenerazione Scuola.

La proposta didattica è stata declinata in una chiave rispondente alle esigenze e agli interessi degli studenti partecipanti, tenendo conto delle loro prospettive formative e professionalizzanti.

Sono stati pianificati anche incontri con esponenti dei centri culturali sia europei sia internazionali, sempre al fine di rendere concreto ed esperienziale l’approccio ad una realtà in cui ci troviamo come cittadini del mondo.

A tal proposito, le finalità del progetto sono state:

1. educare alla cittadinanza europea ed al processo di integrazione;

2. aggiornare sullo stato attuale dell’Unione europea con particolare attenzione alle sue istituzioni e al ruolo esercitato nel momento attuale;

3. sottolineare l’importanza del progetto di pace e prosperità a tutela dei diritti umani in Europa e nel mondo proprio dell’Unione e della necessità di  portarlo a   compimento;

4. rafforzare gli obiettivi del profilo educativo, culturale e professionale dello studente attraverso un percorso verticale del curricolo finalizzato   all'asse della responsabilità, della convivenza civile, della relazione con gli altri, del rispetto e della cura dell'ambiente per una sana transizione ecologica e culturale;

E, per quanto riguarda gli obiettivi formativi e didattici, si è lavorato su: 

1. indurre gli studenti a conoscere o ad approfondire le proprie conoscenze in merito alle istituzioni dell’Unione europea e a riflettere sulle azioni di tali istituzioni europee che influiscono sulla vita dei cittadini e in particolar modo sui giovani.
 2. Sollecitare i giovani ad investigare sul passato, l’attualità e il futuro del processo d’integrazione dell’Europa, così da acquisire consapevolezza della realtà dell’Unione europea in maniera critica e propositiva, anche come risposta ai loro bisogni e alle loro aspettative.
 3. Contribuire allo sviluppo di una coscienza europea collettiva alla luce delle prossime elezioni europee del 2024 e dell’esercizio della cittadinanza attiva globale.

*******************************************

Il progetto ha previsto anche la realizzazione di video esplicativi che sintetizzano tutto il percorso svolto dagli alunni e dai docenti del nostro Istituto, coadiuvati dagli esperti esterni, con il coordinamento della Prof.ssa Paola Spinelli, Referente/Coordinatrice d'Istituto per l'Ed. Civica e Cittadinanza Europea:

  • ICSF - EDUCAZIONE CIVICA E CITTADINANZA EUROPEA: news e video report n. 1 e n. 2: cliccare qui.
  • ICSF - EDUCAZIONE CIVICA E CITTADINANZA EUROPEA: news e video report n. 3: cliccare qui.
  • ICSF - EDUCAZIONE CIVICA E CITTADINANZA EUROPEA: news e video report n. 4: cliccare qui.
  • ICSF - EDUCAZIONE CIVICA E CITTADINANZA EUROPEA: news e video report n. 5: cliccare qui.