Questo sito rilascia cookies tecnici per consentirne il funzionamento, oltre a cookies, anche di terza parte, di 'analytics' per fare statistiche sul traffico ed attivare il miglioramento. Cliccando su "Conferma Scelte", acconsenti all’uso dei cookies qui sotto proposti o da te selezionati. Cliccando su "Accetta tutti i cookies" li abiliti tutti. Per saperne di più

ICSF - EDUCAZIONE CIVICA E CITTADINANZA EUROPEA: news e video report n. 4

Nell’ambito dell’Insegnamento di Educazione Civica, declinato secondo il macro progetto d’Istituto “Educazione civica e Cittadinanza europea”,  nelle giornate del 7 e del 14 novembre 2023 si sono svolti, in tutto, ben sette laboratori didattici, relativi a “Kidsville: cambiamo il mondo a piccoli passi”, programma per l’educazione alla Cittadinanza e per lo sviluppo di life skills dedicato ai più piccoli, dai 5 ai 9 anni, e realizzato da Junior Achievement Italia ETS, la più vasta organizzazione non profit al mondo dedicata all’educazione economico imprenditoriale e civica dei più giovani, e condotto in classe da Beatrice Feliziani – Junior Program Manager JA, nella giornata del 7 novembre u.s., e dalla Prof.ssa Paola Spinelli, Coordinatrice d’Istituto dell’Educazione Civica, nella giornata del 14 novembre u.s.

Hanno partecipato ai laboratori due alunni di 5 anni per ciascuna classe dell’Infanzia e tutte le sei quinte della Sc. Primaria. Con il coordinamento della Prof.ssa Paola Spinelli e la collaborazione delle docenti Francesca Mossa e Ivana Struglia, il peer tutoring tra pari ha consentito alla classe pilota 5^F ed ai Difensori civici delle quinte e delle quarte della Sc. Primaria lo sviluppo del programma. 
Attraverso i laboratori i bambini e le bambine, accompagnati dalle storie dei due folletti, Lisa e Timo, protagonisti dei racconti di Kidsville e introdotti con dei video didattici, hanno iniziato ad apprendere le regole della convivenza civile e a interagire correttamente con gli altri e con l’ambiente acquisendo la consapevolezza di sé e della propria unicità.

Durante il primo laboratorio “Speciale e inimitabile”, i bimbi e le bimbe hanno imparato a sviluppare competenze di: autoconsapevolezza, autostima, coraggio di esprimere la propria identità, fiducia in se stessi e mentalità di crescita.
Durante il secondo laboratorio, “I Colori della gentilezza”, si è introdotta appunto la gentilezza come un valore importante, in quanto contribuisce al benessere delle persone, di un’intera comunità, e può avere un impatto positivo su più ampia scala. Mettersi nei panni degli altri consente di vedere il mondo dal loro punto di vista, e aiutarli quando sono in difficoltà, capire i loro bisogni e le loro emozioni. E in questo scenario i bambini e le bambine hanno rafforzato l’empatia, il rispetto, il senso di giustizia, l’inclusività.

Ma le lezioni non sono finite qui, grazie ai docenti e alle docenti coinvolte, le classi hanno proseguito il percorso che li ha aiutati a diventare dei piccoli cittadini consapevoli e attivi nei confronti di sé, degli altri e del mondo.