Questo sito rilascia cookies tecnici per consentirne il funzionamento, oltre a cookies, anche di terza parte, di 'analytics' per fare statistiche sul traffico ed attivare il miglioramento. Cliccando su "Conferma Scelte", acconsenti all’uso dei cookies qui sotto proposti o da te selezionati. Cliccando su "Accetta tutti i cookies" li abiliti tutti. Per saperne di più

Sc. Secondaria - Classi 1^B e 3^B - Concorso MIM "L’IA tra i banchi di scuola..."

Su invito della Direzione generale per i fondi strutturali, per l’istruzione, l’edilizia scolastica e la scuola digitale siamo lieti di comunicare il pregevole riconoscimento che onora la nostra Comunità scolastica in merito alla partecipazione al contest “L’IA tra i banchi di scuola: idee per sviluppare competenze trasversali per il futuro”.
La Commissione di valutazione ha avuto modo di apprezzare il nostro contributo e ha riconosciuto lo sforzo, il tempo di costruzione del lavoro e soprattutto la creatività e l’originalità, quali elementi preziosi di valutazione. Fra le tematiche proposte sono state individuate dagli studenti quelle del Cyberbullismo e “Non sei sola”: basta violenza sulle donne, già incardinate nel curricolo di classe e d’Istituto. 
In particolare,  le classi 1^ e 3^B della Sc. Secondaria di 1° Grado, divise in gruppi aperti e misti per età e abilità, hanno proceduto alle fasi di ideazione, progettazione e realizzazione di prodotti digitali a partire da un’opera del Rinascimento Italiano ed Europeo da animare con le applicazioni di IA generativa:  un disegno, un corto e un video servizio.
Il bando ha fornito una significativa occasione per familiarizzare e comprendere il funzionamento del software di intelligenza artificiale cogliendo nuove e importanti opportunità sia per l’attività didattica sia per l’apprendimento dei discenti. La finalità perseguita è stata quella di  prevenire i rischi di un uso non consapevole della GenAI, potenziando conoscenze e competenze molteplici, trasversali e specifiche quali: partecipazione attiva, ma sicura, ben informata e strategica, collaborativa e creativa, consapevole e interdisciplinare oltre alla flessibilità, all’ascolto, all’esplorazione,  alla sperimentazione e alla proattività.
I nostri preziosi contributi verranno pubblicati tramite link sul sito del Piano Nazionale della Scuola Digitale.
Si auspica, come richiesto dalla stessa DGEFID, che nei prossimi anni la Scuola possa partecipare alle future iniziative proposte dal Ministero dell’Istruzione e del Merito “per una collaborazione sempre più attiva e proficua”.

Vi lasciamo ai lavori prodotti dagli alunni!

Per leggere i ringraziamenti da parte del MIM: cliccare qui.

Per visualizzare l'immagine GenAI: cliccare qui.

Per visualizzare il .ppt "L'IA cresce con noi": cliccare qui.

Bravissimi ragazzi!!!