Questo sito rilascia cookies tecnici per consentirne il funzionamento, oltre a cookies, anche di terza parte, di 'analytics' per fare statistiche sul traffico ed attivare il miglioramento. Cliccando su "Conferma Scelte", acconsenti all’uso dei cookies qui sotto proposti o da te selezionati. Cliccando su "Accetta tutti i cookies" li abiliti tutti. Per saperne di più

Ass. "Aurora Tomaselli - Ricerca e Prevenzione - Progetto "Organoidi" Ist. Tumori Regina Elena

Aurora Tomaselli è una nostra ex alunna, mancata 14 anni fa a causa di un osteosarcoma. L'associazione a lei intitolata, creata dai suoi genitori, Roberto e Natalina, e suo fratello Francesco, con cui la nostra scuola collabora da anni, finanzia progetti di ricerca al fine di trovare una cura per questo brutto male e poter salvare tante vite.

Aurora voleva diventare ricercatrice ed è anche per onorare il suo ricordo e rispettare la sua volontà che l'Associazione "Aurora Tomaselli - Ricerca e prevenzione", presente nel campo della ricerca ormai da molti anni, ha organizzato una raccolta fondi al fine di sperimentare il “Progetto Organoidi” presso l’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena di Roma come di seguito specificato.
 

"Lo sviluppo di nuovi modelli biologici predittivi della risposta al trattamento dei pazienti malati di tumore ha rivoluzionato la ricerca traslazionale oncologica. La tecnologia degli “organoidi”, derivati direttamente dal tessuto tumorale del paziente, si pone l’obiettivo di ricapitolare le caratteristiche genetiche dei tumori del malato in tempi rapidi, senza ricorrere all’impiego di modelli animali. Le ricerche in corso sono focalizzate alla produzione di co-culture di organoidi e componenti cellulari del microambiente tumorale anche al fine di ricostituire l’interazione tra il tumore e il suo microambiente. Per maggiori informazioni sull’Associazione consultare il sito https://www.auroratomaselli.org".

Per contribuire a finanziare la ricerca ed aderire alla raccolta fondi: cliccate qui!

Grazie, sin da ora, per tutto quello che farete al fine di finanziare la ricerca per dare un futuro a tanti bambini che, come Aurora, sperano in una cura!